BUON VENERDI’ 15 FEBBRAIO : LA PAROLA DEL GIORNO !

 

 

 

 

12417731_1130982873618906_6600102382646270462_nVenerdì 15 Febbraio 2019
Ss. Faustino e Giovita; S. Claudio de la Colombière
5.a Tempo Ordinario
Gen 3,1-8; Sal 31; Mc 7,31-37
Beato l’uomo a cui è tolta la colpa.

PREGHIERA DEL MATTINO 
Ecco che i popoli pagani proclamano la tua gloria: “Ha fatto bene ogni cosa; fa udire i sordi e fa parlare i muti!”. Noi ti preghiamo, in particolar modo oggi, Signore, per i missionari, perché possano assomigliarti in ogni cosa e possano portare con loro le opere meravigliose che accompagnano la proclamazione della Buona Novella. Rinnova in noi lo zelo e lo spirito di preghiera perché riflettano la tua meravigliosa immagine.

ANTIFONA D’INGRESSO 
Venite, adoriamo il Signore, prostrati davanti a lui che ci ha fatti; egli è il Signore nostro Dio. (Sal 95,6-7)

COLLETTA 
Custodisci sempre con paterna bontà la tua famiglia, Signore, e poiché unico fondamento della nostra speranza è la grazia che viene da te, aiutaci sempre con la tua protezione. Per il nostro Signore …

PRIMA LETTURA 
Sarete come Dio, conoscendo il bene e il male. 
Dal libro della Genesi 3,1-8
Il serpente era il più astuto di tutti gli animali selvatici che Dio aveva fatto e disse alla donna: «È vero che Dio ha detto: “Non dovete mangiare di alcun albero del giardino”?». Rispose la donna al serpente: «Dei frutti degli alberi del giardino noi possiamo mangiare, ma del frutto dell’albero che sta in mezzo al giardino Dio ha detto: “Non dovete mangiarne e non lo dovete toccare, altrimenti morirete”». Ma il serpente disse alla donna: «Non morirete affatto! Anzi, Dio sa che il giorno in cui voi ne mangiaste si aprirebbero i vostri occhi e sareste come Dio, conoscendo il bene e il male». Allora la donna vide che l’albero era buono da mangiare, gradevole agli occhi e desiderabile per acquistare saggezza; prese del suo frutto e ne mangiò, poi ne diede anche al marito, che era con lei, e anch’egli ne mangiò. Allora si aprirono gli occhi di tutti e due e conobbero di essere nudi; intrecciarono foglie di fico e se ne fecero cinture. Poi udirono il rumore dei passi del Signore Dio che passeggiava nel giardino alla brezza del giorno, e l’uomo, con sua moglie, si nascose dalla presenza del Signore Dio, in mezzo agli alberi del giardino.
Parola di Dio. 

SALMO RESPONSORIALE (Dal Salmo 31) 
R. Beato l’uomo a cui è tolta la colpa.
Beato l’uomo a cui è tolta la colpa,
e coperto il peccato.
Beato l’uomo a cui Dio non imputa il delitto
e nel cui spirito non è inganno. R.
Ti ho fatto conoscere il mio peccato,
non ho coperto la mia colpa.
Ho detto: “Confesserò al Signore le mie iniquità”
e tu hai tolto la mia colpa e il mio peccato. R.
Per questo ti prega ogni fedele
nel tempo dell’angoscia;
quando irromperanno grandi acque
non potranno raggiungerlo. R.
Tu sei il mio rifugio, mi liberi dall’angoscia,
mi circondi di canti di liberazione. R.

CANTO AL VANGELO 
R. Alleluia, alleluia.
Apri, Signore, il nostro cuore
e accoglieremo le parole del Figlio tuo.
R. Alleluia.

VANGELO  
Fa udire i sordi e fa parlare i muti. 
+ Dal Vangelo secondo Marco 7,31-37
In quel tempo, Gesù, uscito dalla regione di Tiro, passando per Sidone, venne verso il mare di Galilea in pieno territorio della Decàpoli. Gli portarono un sordomuto e lo pregarono di imporgli la mano. Lo prese in disparte, lontano dalla folla, gli pose le dita negli orecchi e con la saliva gli toccò la lingua; guardando quindi verso il cielo, emise un sospiro e gli disse: «Effatà», cioè: «Apriti!». E subito gli si aprirono gli orecchi, si sciolse il nodo della sua lingua e parlava correttamente. E comandò loro di non dirlo a nessuno. Ma più egli lo proibiva, più essi lo proclamavano e, pieni di stupore, dicevano: «Ha fatto bene ogni cosa: fa udire i sordi e fa parlare i muti!».
Parola del Signore. 

OMELIA
Chiunque incontra Cristo con fede diventa nuova creatura, e illuminato e salvato, non può fare altro che narrare quanto per lui il Signore ha fatto. È il caso del sordomuto del vangelo di oggi e dovrebbe essere il caso di ognuno di noi, battezzati e toccati nel battesimo agli orecchi e alle labbra in segno di “Effatà”. Ma noi lo abbiamo dimenticato o lo dimentichiamo spesso. Esortiamoci a riconoscere le cose che il Signore opera in noi e diventiamone annunciatori. Il motivo che ci fa dimenticare i grandi benefici di Dio compiuti in nostro favore lo troviamo nella prima lettura: è il diavolo che per invidia spinge Eva e Adamo e spinge anche noi, invitandoci a non diventare uomini di Dio… Noi invece sforziamoci di seguire la sua strada e di riconoscere sempre i benefici che ci sono stati dati.
(Padri Silvestrini)

PREGHIERA SULLE OFFERTE 
Il pane e il vino che hai creato, Signore, a sostegno della nostra debolezza, diventino per noi sacramento di vita eterna. Per Cristo nostro Signore.

ANTIFONA ALLA COMUNIONE 
Rendiamo grazie al Signore per la sua misericordia, per i suoi prodigi verso i figli degli uomini; egli sazia il desiderio dell’assetato
PREGHIERA DOPO LA COMUNIONE 
O Dio, che ci hai nutriti alla tua mensa, fa’ che per la forza di questo sacramento, sorgente inesauribile di salvezza, la vera fede si estenda sino ai confini della terra. Per Cristo nostro Signore.
PREGHIERA DELLA SERA 
Meraviglioso, Signore, è tutto ciò che fai, quello che capiamo e quello che non capiamo, quello che apprezziamo e quello che non apprezziamo. La prova del tempo ci mostra che le tue vie non sono le nostre vie, ma che tu sempre provvedi al bene di chi ama Dio. Dal male fai sì che si ricavi un bene più grande, dalla malattia una sorgente di lode, di pazienza e di compassione. Noi crediamo che tu sei buono e che sei signore di ogni cosa, anche dell’impossibile. Meraviglioso, Signore, è tutto ciò che fai.

Autore: ilmattinosacroblog

AMO GESU' E MARIA <3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: